ISTINTO ANIMALE

La giornata volgeva al termine e già si preparava il grande falò al centro del villaggio perché lì tutti si sarebbero raccolti, quella sera, per ascoltare ciò che capo Taima aveva da dire in proposito alla spedizione al villaggio degli anziani.

Sewati era vigile e vispo, incapace di rimanere fermo anche solo per un istante. Taima lo intravide che scorrazzava portando legna per il fuoco, perciò si alzò e uscì dalla tenda. Guardò il ragazzo mentre si allontanava e poi ritornava con dell’altra legna. Era spasmodico, a volte un ficcanaso e rompiscatole, ma gli stava simpatico perché gli ricordava lui stesso da giovane. Pensò a sua figlia Chilaili e a Sewati. Loro due, insieme, potevano dare vita a un altro villaggio, un’altra generazione ancora più forte e duratura.

Litonya uscì poco dopo, seguendo il marito e con lo sguardo adocchiò a propria volta Sewati. «Pensi a quello che penso io, Taima?»

«Può darsi» rispose lui, enigmatico, voltandosi e abbracciando la moglie. «Però bisogna che inizino a crescere, non trovi?» mormorò, svelando il mistero.

Litonya alzò gli occhi verso il marito, sorridendo.

«Intendo dire», riprese lui, «che non sono più bambini e dovrebbero imparare ad andare d’accordo invece di litigare sempre.»

«Taima» sussurrò dolcemente sua moglie. «Sono giovani. Non ci puoi fare nulla. Impareranno col tempo che è il più grande maestro.»

Taima annuì serio.

«Eravamo diversi, io e te? Siamo sempre stati due pesti… eppure…» e a quelle parole anche Taima prese a sorridere, più sereno.

All’improvviso ricomparve Chilaili, accompagnata da un’amica. Parlavano tra loro e indicavano il cielo, al comparire delle prime stelle, con la luce del sole che scendeva sotto l’orizzonte. Il pomeriggio si accomiatava e la sera si destava.

(Tratto dal racconto ISTINTO ANIMALE, “Vindica te tibi – Quattro storie di vendetta“, Raul Londra)

Annunci

Un pensiero su “ISTINTO ANIMALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...